Nulla di ciò che valga la pena di sapere può essere insegnato.

Oscar Wilde


Se siete interessati alle mie creazioni, e volete contattarmi, potete visualizzare la mia mail cliccando su "CONTATTI" o sulla bustina:

E-MAIL:


Fili d’Argento su Facebook

Un mio Anello su…

Donna Moderna

Anello lettera "A"

Donna In Forma

Un mio progetto su…

Fashion Gems

La Libellula

TUTORIAL Cuore in Rame (Free)

GUIDA CUORE WIRE:

Ecco la mia guida per creare un cuore con la tecnica wire

Occorrente:

Filo di Rame/Ottone/Argento e Oro da di 1mm di diametro, Pinza a punte tonde, Pinza a punta curva (liscia, senza zigrinature), Tronchesina


Procedimento:

Con la pinza a punte tonde piegare il capo del filo arrotondandolo come nella foto:

Decidere dove fare la punta del cuore(a seconda della grandezza del ciondolo), tenere fermo con la pinza a punta tonda e piegare il filo come nelle foto:
Con la pinza a punta curva stringere il punto dove abbiamo piegato il filo:
Allargare il filo con le dita tenendolo fermo con la pinza a punte tonde avendo cura di non lasciare antiestetiche piegature lungo il filo, arrotondandolo bene con le dita:
Con la parte più larga della pinza a punte tonde tenere fermo il filo e piegarlo arrotondandolo con le dita come in foto, avendo cura di fare il semicerchio più piccolo di quello del lato opposto:
Nella congiunzione dei due capi del filo tenere fermo con la pinza a punte tonde e piegare come nelle foto:
Con la pinza a punta curva stringere il punto piegato del filo:
Allargare il filo e cominciare il secondo giro tenendo fermo con la pinza a punte tonde e arrotondando il filo con le mani e seguendo la linea del cuore:
Tenere ferma la punta con le pinze tonde e piegare il filo come in foto:
Piegare bene con la pinza a punta curva:

Allargare il filo e arrotondare con le mani seguendo la linea del cuore sottostante:

 

 

Con la parte più larga della pinza a punte tonde tenere fermo il filo e arrotondarlo con le dita come in foto:

 

 

Tener ferma la congiunzione con la pinza a punte tonde e piegare come in foto:

Stringere bene con la pinza a punta curva:

 

 

Allargare e seguire il cerchi per 1cm circa dopodiché tener fermo il filo con la pinza a punta curva e piegare come in foto:

 

 

Lasciare del filo in più, oltre l’ultima piega, e tagliare il filo come in foto staccandolo dal resto della matassina:

Cominciare ad arrotolare il filo come nelle foto per circa tre giri e stringendoli con la pinza a punta curva:

 

 

Bloccare il filo con la pinza a punta curva e girare dal lato opposto per poter fare l’occhiello:

 

 

Con la pinza a punte tonde fare l’occhiello come in foto:

 

 

Cominciare a girare il filo nel senso opposto a quello precedente:

 

 

Stringere bene con la pinza a punta curva:

 

 

A questo punto noterete che nella parte posteriore c’è ancora il capo del filo che avanza…quello che abbiamo cominciato a piegare all’inizio del lavoro…ricordate?

Scostarlo dal ciondolo e tagliarlo raso con il tronchesino:

 

 

Ed ecco la fine del lavoro…

 

  • Facebook
  • Twitter
  • MySpace
  • Blogger
  • del.icio.us
  • Google Buzz
  • Google
  • Live
  • MSNReporter
  • Add to favorites
  • email
  • RSS

Bookmark and Share

53 Commenti a “TUTORIAL Cuore in Rame (Free)”

  • Valery scrive:

    Ciao =)
    Complimenti per i tuoi lavori..una curiosità.. per i nomi hai scritto in precedenza che non saldi le lettere ma che usi un filo unico, ma fai doppio giro?? ad esempio per il nome valeria per legare la V alla A . Sono alle prime armi ed ho tanta voglia di imparare =) help me

    • Giorgia Iorio scrive:

      Ciao Valery, ti ringrazio.
      Semplicemente piego il filo e torno indietro, passo due volte sullo stesso punto. ;)

  • Titti scrive:

    Ciao, una mia amica mi ha fatto vedere le tue creazioni e sono rimasta affascinata! Sei proprio brava e molto creativa. Ho provato…e ci sono riuscita! Avevo del fil di ferro e l’ho usato: è venuto abbastanza bene. ;)

  • Rosita scrive:

    bellissimo grazie per averlo pubblicato
    perdona l’ignoranza…il lavorare un filo metallico modellandolo si chiama tecnica wire?
    grazie a presto

  • Madame En scrive:

    Ciao Giò, sei molto abile con le pinze in mano e i tuoi lavori sono fantastici, mi piacciono molto! Ogni tanto vengo a fare un giro per vedere se c’è qualcosa che mi piace da poterti ordinate. Prediligo questo genere di gioielli piuttosto che l’oro o le pietre inoltre trovo i tuoi preziosi particolarmente raffinati. Non sò ancora quando (appena raccimolo un pò di soldini per me) ma aspettati un ordine da parte mia!
    Cioa Giò e buon lavoro!

    • Giorgia Iorio scrive:

      Ciao Bellissima!!!
      Sei venuta a trovarmi anche tu che bello!!!…Ti ringrazio sei troppo buona e sai già che quando vorrai io sarò qui pronta ad esaudire le tue richieste!!
      Anch’io amo i gioielli fatti a mano, beh credo si capisca no? è bello sapere che vieni a sbirciare ogni tanto, mi fai sentire coccolata.

      Un abbraccio e un bacione!!! ;)

  • karine scrive:

    bonne idée ce coeur, il est très joli, merci de partager sa fabrication
    ciao ciao

  • emilia scrive:

    Bellissimo, ma bellissimi gli oggetti che ho visto su flickr !! Brava davvero !! Buona serata :-)

    • Giorgia scrive:

      Ciao Emilia, grazie!!!!
      Ciò che è su flickr è anche qui sul sito…è un bel po’ che non aggiorno flickr ma non ho il tempo di aggiornarli entrambi…contando anche il fatto che devo aggiornare anche il gruppo su facebook! ,:)

  • jasmine scrive:

    is very cute molto bello il cuoricino le tue creazioni sono favolosissime sei molto generosa a condividere tutte le tutte le tue creazioni.grazie mileeee

    • Giorgia scrive:

      Grazie Jasmine,
      beh io inserisco le foto dei lavori che realizzo, il tutorial del cuoricino invece l’ho condiviso! ;)

  • Sabina scrive:

    Sono rimasta davvero folgorata dalle tue creazioni….veramente con conoscevo questa tecnica….comunque i tuoi gioielli sono uno più bello dell’altro…sei una creatrice come poche si vedono!!!! BRAVA!!!!

    Sabina

    • Giorgia scrive:

      Ciao Sabina,
      Grazie!! è una grande soddisfazione ricevere dei bei complimenti!!
      La tecnica Wire è molto affascinante…ogni giorno mi appaga sempre di più! ;)

  • fly83 scrive:

    Ciao Giorgia, ti vorrei chiedere un informazione. In alcune tue creazioni lasci che il filo che modelli spunti alla fine del suo percorso. In questi casi come fai a renderlo rotondo in punta, ovvero a far si che non punga? ho in mente alcune cose e ho comprato del filo di acciaio perchè mi interessava fosse inossidabile ma ho un po’ il problema di come rendere le giunzioni dei fili innocue. (so che tu lavori con un unico filo, ma volevo utilizzare fili di spessori diversi quindi queste unioni dovranno esserci). Ti ringrazio molto per la risposta e complimenti per la manualità.

    • Giorgia scrive:

      Ciao Fly,
      innanzitutto grazie per i complimenti!
      Non sono sicura di aver capito bene a cosa ti riferisci con “Punte arrotondate” ma sia che tu pieghi il filo sia che non lo pieghi in punta ad un certo momento devi limarlo….e il problema del filo d’Acciaio inossidabile è è proprio quello di non essere limabile…forse ci sono delle lime adatte all’acciaio…ma non so se sono adatte ai gioielli. L’acciaio è uno dei materiali più duri…se lo limi con normali lime rischi di rovinarle senza alcun risultato.
      Io ho abbandonato l’idea di utilizzare l’Acciaio perché mi fa fare un’enorme fatica ed è troppo ribelle del rifinirlo.

      Io utilizzo Rame argentato o Argento…e qualche volta uso anch’io fili di spessori differenti per rifinire.

  • rosafollia scrive:

    wow … complimenti per le tue creazioni,sono a dir poco … perfette.Ah!!!! dimenticavo il tutorial è chiarissimo,grazie.

    • Giorgia scrive:

      Grazie Rosa!! =D
      Sono contenta che il mio tutorial risulti chiaro…spero di riuscire a farne uno nuovo appena possibile! ;)

  • Picchina scrive:

    Ciao….è bellissimo!!!! spero di riuscire a farlo pure io, mi piacciono i cuori. Complimenti.

  • francesca scrive:

    è molto bll ma lo fosse ancora di più se io lo sapessi fare!!!

  • Cris scrive:

    Ciao Giorgia, mi chiamo Cristian e volevo farti i complimenti anche da parte mia per le tue creazioni! Dopo aver scoperto il wire grazie ad un artigiano visto in vacanza, da cui la mia ragazza ha comprato un anellino in alpacca, ho preso dal ferramenta del filo di rame cotto da 1mm e un set di pinze come quelle che si vedono nel tutorial (manico nero e rosso). Oggi ho provato per la prima volta a “pasticciare” un po’, e vedo che il mio problema principale e’ che lascio immancabilmente segni sul filo, anche se cerco di non stringere troppo (sono molto “delicato”, sto attento)… :( Quale potrebbe essere il problema, secondo te? Grazie infinite in anticipo dell’aiuto che spero sarai cosi’ gentile da darmi! :)

    • Giorgia scrive:

      Ciao Cristian, piacere di conoscerti.
      Dunque…sei sicuro di non aver usato le pinze zigrinate?…Quelle per intenderci con le righe sulle punte, sono pinze che creano parecchi danni su di un filo morbido come il rame, se invece non è quello il problema…allora premi davvero un po’ troppo…però non disperare perché all’inizio è normale, con il tempo imparerai ad applicare la forza giusta per ogni lavoro, è tutta questione di esercizio…fai tanta pratica e vedrai che andrà meglio. Anche i miei lavori all’inizio avevano diversi segni.
      Spero di averti aiutato e consolato un po’…e spero anche che tornerai a trovarmi presto! :D
      In bocca al lupo! ;)

  • Bisontina scrive:

    e la prima volta che vengo a vedere le tue creazioni e gia mi sono appassionata! sono veramente fantastiche! voglio provare a farli imparando dalle tue spiegazioni…ho capito tutta la teoria a parte una cosa: con che tipo di pinze conviene tagliare il filo?!? dopo la teoria mi ci vorra davvero tanto per la pratica! :) ….complimenti ancora!

    • Giorgia scrive:

      Grazie per i complimenti! Dunque…il filo va tagliato con la tronchesina.
      Dopo la teoria direi che la pratica è fondamentale!….In bocca al lupo! ;)

  • Baluta Agatha scrive:

    Grazie per le spiegazioni.Mi interessa molto, voorrei provare anche io.Spero di fare qualcosa.
    Intanto di nuovo grazie ed complimenti per tuo lavoro!

  • angela scrive:

    Giorgia grazie tante per avermi risposto sei veramente gentile.Mia nipote aspetterá, intanto le ho fatto un bellissimo cuore in argento,meno male che ne sono stata capace!.
    Aspetteró giugno per imparare a fare la libellula,ma” Fashion Gems Magazin”cos’é una rivista? io non vivo in Italia e mi viene un pó difficile reperirla ,ci penso un pó su e vedo come posso fare per averla intanto ti ringrazio di cuore
    Angela

  • Giorgia scrive:

    Ciao Angela benvenuta!
    Grazie…i complimenti son sempre graditissimi! ;)
    Caspita non è un’impresa facile spiegare come creare una farfalla. Un tutorial sarebbe davvero lungo e complesso. Quel che posso dirti è…trova una farfalla che ti piace(su un giornale, su internet), semplice però, e prova e riprova a copiarla. In queste cose non è fondamentale avere un tutorial…ma destrezza…si i tutorial ti spiegano come fare…ma se l’oggetto in questione è semplice nella forma…ciò che è indispensabile è la manualità e la pazienza. Quelle non si possono insegnare con un tutorial. Prova a realizzare questo cuoricino e vedi se ti è facile oppure no. esercitati tanto e poi prova con la farfalla. Il fatto è che l’argento non è economico quindi provare ad usarlo senza avere una buona manualità è rischioso…potresti dover buttare un sacco di materiale. Non so come altro aiutarti purtroppo.
    Per i corsi online…beh sinceramente trovo difficile spiegare i passaggi a parole e con foto…figuriamoci online. Non saprei davvero da dove cominciare!
    Per i fili…beh per esercitarti sicuramente ti consiglio il Rame…è perfetto!…Però per la realizzazione definitiva del pendente, come ha detto anche la tua nipotina…dovrai usare l’Argento.
    Mi spiace non poterti aiutare di più…so che quel che ti ho detto non risolverà definitivamente il tuo problema…ma magari ti aiuterà ad acquistare destrezza. ;)

    P.S. Se non avevi così tanta fretta avresti potuto aspettare l’uscita del N^10 di Fashion Gems Magazine di Giugno…dove c’è un tutorial realizzato da me su come creare una Libellula!…Magari ti potrà servire in futuro chissà. ;)

  • angela scrive:

    cara giorgia
    prima di tutto permettimi di farti i complimenti per la tua bravura e creativitá.Ogni tanto mi diletto ad intrecciare fili di rame e qualche volta riesco a cavarne fuori qualcosa di definito e quando questo succede mi riempie di gioia.Da quando sono andata in pensione trascorro qualche ora al giorno in questo modo.La mia nipotina che fra un paio di mesi compie li anni (15) credendomi brava con fili e pinze mi ha chiesto di fargli una farfalla in argento con perline,vorrei farla contenta ma non so da dove cominciare e sto giá cominciando ad entrare in panico.Mi daresti una mano?mi guideresti proprio come hai fatto con il cuoricino in rame ?mi consigliersti su quale filo usare ? spero di si.Hai mai pensato di fare dei corsi on line ? io mi iscriverei subito.
    ciao angela

  • lucia scrive:

    Ciao! Cara Giorgia ,non è la prima volta che capito nel tuo blog facendo delle ricerche per lavori con il filo d’argento
    Devi sapere che da poco mi diverto a fare piccole cose con il filo e le perline
    Mi sento ridicola … a vedere ,invece , i TUOI lavori ..
    Mi potresti dare dei consigli almeno per il filo da usare?
    Complimentissimi per i tuoi lavori che ci fanno scuola a tutte!
    Lucia

    • Giorgia scrive:

      Ciao Lucia, GRAZIE sei troppo buona!
      Di solito per chi è alle prime armi consiglio il filo di rame, si vende in ferramenta o nei negozi di bricolage.
      Io utilizzo quello da 1mm ma molti preferiscono usare quello da 0,8mm perché è un pochino più semplice da usare essendo più sottile. I fili di rame sono quelli più indicati, se vuoi puoi visitare la sezione “il laboratorio” dove ho illustrato le caratteristiche dei vari fili che si trovano in commercio, spero la troverai utile!
      Torna pure a trovarmi quando vuoi! ;)

  • Maddalena scrive:

    COMPLIMENTONI DAVVERO SEI BRAVISSI MA ^^ MA TU DOVE LO COMPRI IL FILO D’ARGENO… IO NN LO RIESCO A TROVARE

    • Giorgia scrive:

      Ciao Maddalena!
      Bella domanda…il filo d’Argento sembra diventato un tabù da quanto è raro trovarlo. Io cerco di reperirlo dalle mie parti per quanto è possibile ma non è sempre facile. Puoi comprarlo su internet se vuoi, per ora il sito che mi viene in mente è Perle&co ma ce ne sono altri. Purtroppo però il filo d’argento non è molto economico. Se mi ritornano in mente gli altri siti te lo scrivo qui!
      Grazie per i bellissimi complimenti e per essere passata a trovarmi. ;)

  • Giorgia scrive:

    GRAZIE mille Liliam!!! :D ;)

  • liliam scrive:

    Volevo farti mile complimenti. L’ istruzioni e foto molto chiare. sei veramente brava.

  • Giorgia scrive:

    Grazie Marty! ;)

  • marty scrive:

    :) BELLIXXIMI LA FINE DEL MONDO :)

  • Giorgia scrive:

    Ciao Raffa, Grazie mille per i complimenti!!
    Questi lavori vengono dalla mia fantasia quindi non ho libri o siti che te li spieghino e non so neanche se prendere spunto possa essere sufficiente…queste cose sono molto soggettive….ma puoi sempre provare!
    Non capisco cosa intendi per “schiacciarsi”…sono pendenti che si appoggiano al decoltè…quindi non vedo come si possano schiacciare. Certo non sono giocattoli quindi vanno trattati bene.
    Se vuoi contattarmi ancora in privato…sai dove trovarmi! ;)

  • RAFFAELLA scrive:

    Ciao Giorgia,
    sono venuta a trovarti, da tempo non mi ci metto a creare qualcosa, ovvero dall’ultima volta che ci siamo sentite, metà settembre sigh…colpa del lavoro…complimenti, le tue ultime creazioni wire con i nomi e gli animali con le perline sono la fine del mondo…avresti qualche libro o sito da consigliarmi, vorrei regalarli anche io alle sorelle del mio fidanzato la prossima primavera, premetto che non ho mai utilizzato il wire e non so da dove iniziare con i nomi…credi possa essere sufficiente copiare qua e la le tue lettere?
    Indossandolo non c’è il problema che possa schiacciarsi?
    Se preferisci rispondermi privatamente, lascio la mia mail.Ciao a prestissimooooooo…..complimenti……

  • Giorgia scrive:

    Guarda, il rame che ho utilizzato per questo tutorial l’ho comprato in un negozio di bricolage, quindi puoi trovarlo in ferramenta, tra i fili da elettricista.
    Prova con quello! Io l’ho utilizzato da 1mm ma forse tu ti trovi meglio con quello da 0,80mm…in ogni caso…fammi sapere come va! ;)

  • piero scrive:

    ihih ho provato a farlo oggi, ho usato del rame(di quelli che si trova dentro i vecchi cavi elettrici…) però mi sebrava un pò troppo malleabile e alle troppe torsioni rischia di rompersi… il risultato non è stato bellissimo,secondo me perchè non riesco a mettere uno accanto l’altro i giri del rame
    io adesso ci riprovo,voglio farne pure una versione per bracciale

  • Giorgia scrive:

    Ciao Piero! WOW il primo maschietto!! :D
    Bella domanda…non è facile reperirlo, infatti io in questi lavori ho usato del filo di rame argentato. Per il tutorial invece come puoi vedere ho usato il rame normale!
    Alcune mercerie lo vendono…ma non tutte purtroppo…altrimenti devi cercare sul web! ;)
    Comunque sono contenta che ti piaccia il mio tutorial…passa a trovarmi quando vuoi!! ;)

  • piero scrive:

    davvero un ottima idea per la mia ragazza :-)
    …ma dove lo compro un filo d’argento?…

  • Giorgia scrive:

    Ciao Alessia, Grazie per i complimenti!
    Beh se linki direttamente questa pagina per me va bene! ;)

  • Alessia scrive:

    Bellissimo il cuore e molto ben fatto il tuo tutorial! Mi piacerebbe linkarlo sul mio blog, se non ti dispiace… Brava!

  • Giorgia scrive:

    Grazie a te Gab per averlo apprezzato!
    Prova!…Non hai nulla da perdere no? ;)

  • Gab scrive:

    Grazie per questo tutorial:lo fai sembrare così facile che mi hai fatto venire voglia di provarci!!!;)

  • giorgia scrive:

    Grazie Liria sono contenta che ti piaccia!!!

  • Liria scrive:

    è fantastico!

Lascia un Commento

Chinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish
Cerca nel sito
Bacheca dei Premi
Per visualizzare tutti i premi basta entrare nella "BACHECA DEI PREMI" oppure cliccare la Bacheca qui sotto:

Io e il TERREMOTO 2009

Tutte le foto e le immagini presenti su questo sito sono coperte da diritto d’autore.
Qualunque uso non autorizzato del materiale verrà perseguito secondo le disposizioni di legge.
I miei Banner

Powered by WordPress and Temi Wordpress