Nulla di ciò che valga la pena di sapere può essere insegnato.

Oscar Wilde


Se siete interessati alle mie creazioni, e volete contattarmi, potete visualizzare la mia mail cliccando su "CONTATTI" o sulla bustina:

E-MAIL:


Tutorial Libellula

Il mio Negozio su Etsy
  • Commenti su IL LABORATORIO di Giorgia Iorio
    Ciao Giuseppe perdona la lunghissima attesa, probabilmente a quest'ora avrai già risolto ma puoi provare su www.perlesandco.com lì trovi davvero di tutto, è un sito francese molto valido ;) Spero ti sia utile. :) […]
    Giorgia Iorio
  • Commenti su IL LABORATORIO di Giuseppe
    Salve! la mia email è boschigiuseppe1972@libero.it sono un uomo per favore volevo sapere informazioni; lo sapete quale negozio sul web che vendono a distanza le varie pinzette e tronchezi da orificeria ? […]
    Giuseppe
  • Commenti su COMMENTI degli ACQUIRENTI di Luca
    Mentre cercavo un regalo particolare ed originale mi sono imbattuto in questo sito...per mia fortuna direi...!Giorgia mi ha fatto un pendente meraviglioso. E' stata molto disponibile,professionale e veloce nella realizzazione.Tutto perfetto.GRAZIE! […]
    Luca
  • Commenti su COMMENTI degli ACQUIRENTI di PIERANGELO BERTOLO
    la mia compagna ha trovato i tuoi gioielli di grande qualita' complimenti mi hai fatto fare bella figura ciao pier ed olga. […]
    PIERANGELO BERTOLO
  • Commenti su PULIRE e LUCIDARE L’ARGENTO di Giorgia Iorio
    Ciao Micaela, perdona l'attesa. I ciondoli Pandora hanno un metodo di pulizia consigliato dalla casa e che è indicato, se non erro, nella scatola. Penso che l'unico modo a questo punto sia andare da un rivenditore Pandora e chiedere consiglio, al limite te lo mandano loro a farlo pulire. Per questi gioielli devi sempre prima controllare nella confe […]
    Giorgia Iorio
Fili d’Argento su Facebook

Un mio Anello su…

Donna Moderna

Anello lettera "A"

Donna In Forma

Un mio progetto su…

Fashion Gems

La Libellula

CENNI SUL RAME

Il Rame è l’elemento chimico che, nella tavola periodica, ha simbolo Cu (dall’abbreviazione del latino Cuprum parola che in molte lingue europee indica il rame) e numero atomico 29. La parola italiana “rame” invece deriva dal latino tardo “aeramen” che a sua volta deriva dal latino classico “aes” che significa “Rame” o “Bronzo”. Ai tempi dei Romani il rame veniva estratto dall’isola di Cipro e la parola Cuprum si riferisce proprio all’isola. A quel tempo veniva definito Aes Cipryum(Rame o Bronzo di Cipro) dato che allora non si faceva differenza tra il rame puro e il bronzo visto che quest’ultimo era considerato la lega più importante del Rame poiché composto appunto da Rame e Stagno. Cuprum così divenne la parola utilizzata per indicare il Rame.

Il Rame è forse il metallo più antico utilizzato dall’uomo con una storia del suo impiego vecchia di almeno 10000 anni, anche se il più antico pendaglio realizzato con metallo non lavorato risale a circa 12000 anni fa.

Il Rame è un metallo rossastro(come accennato anche nella pagina dell’oro è anch’esso uno dei pochi metalli con una colorazione propria) con una conducibilità elettrica e termica estremamente elevate, inferiore solo all’Argento.

Il periodo di transizione tra il neolitico e l’età del bronzo è chiamato Calcolitico, dal greco khalkòs(Rame) e lìthos(Pietra), caratterizzato dalla presenza di utensili in pietra ed utensili in rame. Il Rame sostituiva la pietra e l’argilla racchiudendo in sé i pregi di entrambi: una buona malleabilità dopo la fusione ed una buona resistenza dopo il raffreddamento. Nell’antichità gli oggetti in rame erano considerati beni di lusso in quanto l’estrazione del metallo era difficile e la sua reperibilità costosa, dato che per procurarselo bisognava andare in terre lontane.

Combinato con altri metalli può arrivare a formare fino a 400 leghe, le più comuni sono il Bronzo(Rame-Stagno) e l’Ottone(Rame-Zinco). Il Rame ha anche proprietà batteriostatiche, combatte cioè la proliferazione di batteri sulla sua superficie.

Il Rame si trova quasi sempre sotto forma di minerali e molto più raramente allo stato nativo sotto forma di pepite.


[le informazioni contenute in questa pagina sono state ricavate da svariate ricerche effettuate in rete]

  • Facebook
  • Twitter
  • MySpace
  • Blogger
  • del.icio.us
  • Google Buzz
  • Google
  • Live
  • MSNReporter
  • Add to favorites
  • email
  • RSS

Bookmark and Share

Lascia un Commento

Chinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish
Cerca nel sito
Bacheca dei Premi
Per visualizzare tutti i premi basta entrare nella "BACHECA DEI PREMI" oppure cliccare la Bacheca qui sotto:

Io e il TERREMOTO 2009

Tutte le foto e le immagini presenti su questo sito sono coperte da diritto d’autore.
Qualunque uso non autorizzato del materiale verrà perseguito secondo le disposizioni di legge.
I miei Banner

Powered by WordPress and Temi Wordpress